Jump to content
  • Forum subscriptions
    Monthly subscription rates and modalities for downloading files from the forum.

    Online database
    List of all ECUs with increased power and reduced fuel consumption, buy an original or modified files via the Internet.

    ETP Authorized Installers
    Become our installer! Offer all chip tuning services in maximum safety and speed.

    Products
    View our products, total security for programming controllers.

    Services
    List of changes available from ETP and our certified installers.

Prototipo Per Formula Sae 2014 - Motore Smart 600Cc


cocco83
 Share

Recommended Posts

Salve, sono un ing. meccanico presso l'università Politecnica delle Marche....

 

stiamo sviluppando un prototipo per la Formula sae 2014 basato sul monoblocco motore della smart 600cc, abbiamo già analizzato i vari parametri tenendo conto delle varie limitazioni del regolamento impostoci, però ci rimane un grosso dubbio (non avendo ancora il motore in università).

 

L'ing. elettronico ha deciso di montare una centralina MOTEC completamente riprogrammabile e vorrebbe sapere se la compatibilità con il motore smart è garantita, ovvero se riuscirà a gestire tutta l'elettronica come avviene per una moto....

 

Spero che voi abbiate inteso il mio problema.

 

A presto, saluti.

 

Francesco

Link to comment
Share on other sites

Guest Daniele Admin Ecu-Tuning

Ciao, non conosco la ecu MOTEC in questione, sono andato sul sito ufficiale per documentarmi un po'.

 

Però ho sentito parecchie persone parlare bene delle EFI Megasquirt

 

Con queste sicuramente riuscirai a gestire tutta l'elettronica di cui hai bisogno.

 

Ovviamente posta qui tutti gli aggiornamenti, vediamo se possiamo esserti di aiuto.

 

Saluti

Link to comment
Share on other sites

Buongiorno, intanto grazie mille per l'interessamento, mi piacerebbe anche a me collaborare con il forum rendendovi partecipi di questo progetto, ho intrapreso i contatti anche con un addetto della MoTec, da quanto ho capito pare che si, sia pienamente compatibile la centralina che producano loro e quindi penso di non avere intoppi....

 

La nostra idea è di prendere il blocco smart 600cc, togliergli il turbo, montargli un volumetrico (da regolamento non possiamo gareggiare con l'impianto turbo originale), lavorare inizialmente, manualmente, sui vari condotti, scarico e mappature.... questo è il nostro primo step per vedere quanto riusciamo a cavare da questo motore lavorandoci intorno senza iniziare a sostituire tutto quanto....

 

Nel caso di ottimi risultati avremo sicuramente l'appoggio dell'univesità a investire ulteriori fondi per sostituire bielle, pistoni, alberi a camme, guarnizioni di testa, alberi motore fatti appositamente da persone competenti o già presenti sul mercato, in modo da avere un motore da corsa che si possa chiamare tale, frizione e cambio provengono dalla ducati 1198 che ha potenza di 200cv e coppia di 120nm, quindi adatti all'utilizzo essendo già leggeri e resistenti di loro.

 

Saluti, Francesco

 

P.S..... ma come cavolo gli è venuto in mente di chiamare una ECU Mega Squirt XD XD XD XD

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

Ringrazio l'admin e tutto il forum per l'aiuto che ne verrà, spero di poter iniziare presto i lavori di adattamento e rullaggio al banco prova.... oggi abbiamo una riunione con i vertici dell'università in cui illustreremo tutti quanti i costi, le modifiche, e il percorso di sviluppo.

 

Abbiamo scelto questo tipo di motore e non un rinomato e più sviluppato motore da moto (cbr e affini) poiché da regolamento ci è imposto uno strozzo all'alimentazione tra farfalla e motore di 2 centimetri di diametro, strozzo che costituisce un grosso impedimento poiché sopra i 11500 giri si crea un blocco sonico, ovvero la velocità nel condotto raggiunge la sonicità, cosa che implica un blocco di portata che quindi rimane fissa su un determinato valore..... questo costituisce una perdita secca dell'ordine anche del 40/50% sulla potenza massima di un motore da moto (che di solito eroga tra i 13500 e i 14000 giri) e del 10-15% sulla coppia che di solito si sviluppa sul regime limite di 11500 giri.... quindi abbiamo preferito un motore da auto come quello smart che ha più coppia e meno cavalli, comunque il tutto relativamente poiché un motore smart non gode di uno scarico, di una elettronica come si deve cosa che mi porta a ragionare di poter tirar fuori un buon 20/30% di potenza e coppia in più solo con questi interventi, notando che molti preparatori danno aumenti di 15cv e 25Nm su questo tipo di motore solo con una mappatura.....

 

Verrà tolto l'impianto turbo originale (non consentito da regolamento) con uno progettato da noi tramite compressore volumetrico, in grado di raggiungere sicuramente la pressione di 1bar ma che contiamo di poter far girare attraverso un impianto di lubrificazione ad hoc (da originale gira solo su cuscinetti schermati) tale da far innalzare la pressione a 1,5bar.

 

Quindi con questi interventi contiamo di poter arrivare tenendo conto delle varie limitazioni sui 90cv e circa sui 120-140Nm di coppia.....

 

La questione è che purtroppo non ho mai avuto modo o piacere di vedere un grafico/mappa dell'anticipo, sia originale che di quelli elaborati di questo motore in modo da farmi un'idea su come inervenire e senza questa base ci tocca iniziare da zero per tentativi buttando anticipi molto conservatori inizialmente.... E qui chiedo l'aiuto di voi utenti, esperti ed appassionati di questo forum, se avete indicazioni, grafici o quant'altro, anche solo uan tabella gradi anticipo/giri, mi verreste veramente di fondamentale aiuto ^_^.....

 

Dal canto mio posso garantirvi accesso ai dati e aggiornamenti, prove, grafici di coppia e potenza e anche indicazioni, rilievi e progetti con la centralina/elettronica della MoTec!!! E rimango a disposizione per qualsiasi chiarimento, dubbio, curiosità :)

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Salve, sono un ing. meccanico presso l'università Politecnica delle Marche....

 

stiamo sviluppando un prototipo per la Formula sae 2014 basato sul monoblocco motore della smart 600cc, abbiamo già analizzato i vari parametri tenendo conto delle varie limitazioni del regolamento impostoci, però ci rimane un grosso dubbio (non avendo ancora il motore in università).

 

L'ing. elettronico ha deciso di montare una centralina MOTEC completamente riprogrammabile e vorrebbe sapere se la compatibilità con il motore smart è garantita, ovvero se riuscirà a gestire tutta l'elettronica come avviene per una moto....

 

Spero che voi abbiate inteso il mio problema.

 

A presto, saluti.

 

Francesco

 

Ciao, ti invito a presentarti nell'apposita sezione "presentazioni" in modo che tutti ti conosceranno

Link to comment
Share on other sites

/Cut

Dal canto mio posso garantirvi accesso ai dati e aggiornamenti, prove, grafici di coppia e potenza e anche indicazioni, rilievi e progetti con la centralina/elettronica della MoTec!!! E rimango a disposizione per qualsiasi chiarimento, dubbio, curiosità :)

Io purtroppo non possiedo questi dati ma resto sicuramente in ascolto per gli sviluppi, sono curioso :)

Link to comment
Share on other sites

Cavolo sono andato a documentarmi sulla formula sae mi è venuto voglia di iscrivermi all'università! E una figata anche se sicuramente molto molto impegnativa. Peccato però ho visto le classifiche dall'81 ad oggi l'Italia ha un solo titolo mi sembra? Comunque un super imbocca al lupo

Link to comment
Share on other sites

  • 3 weeks later...
  • 6 months later...

Noi ragazzi si sta andando avanti, tutti quanti, con il progetto, ora stiamo aspettando un banco prova eppoi finalmente vediamo cosa riusciamo a tirar fuori da questo 3, complicati, cilindri :D

Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...

Ciao, Come sta procedendo questo progetto?  anche se condivido il vostro pensiero sulle restrizioni del motore moto vs motore auto che gira più in basso per gli ovvi motivi da te indicati (blocco sonico dovuto alla strozza all'aspirazione), non lo vedo tanto azzeccato per una questione molto importante su un progetto del genere, il peso!  Non solo il motore smart di sicuro peserà più del motore moto, ma il peso del cambio, dove lo mettiamo?  sicuramente avrete 25-30kg in più del "packaging moto" che su una vettura che sta ben al di sotto dei 300kg (secondo quanto ho visto, molte vetture lo sono...) costituisce quasi il 10% del peso totale...    e poi, come cambierete? il cambio originale non è mica un sequenziale equiparabile a quello moto, o avete pensato di presentare un vostro cambio? qui dovrete fare dei veri miracoli per renderlo equiparabile ad un sequenziale moto...

 

Per quanto riguarda la mappa degli anticipi, in mancanza di dati sugli anticipi ori, posso indicarvi di creare una base, diciamo partendo dai 10° @ <2000 RPM, incrementando progressivamente fino a circa 17° @ 5000-6000 RPM,  solitamente, così sareste vicino al punto di anticipo, ma per ogni motore bisogna trovare sperimentalmente queste curve, frenando il motore a determinati breakpoints giri ed aumentare fino a quando non si ottiene una perdita di potenza o apparizione di fenomeni di detonazione, diciamo che il limite è circa 2° prima della detonazione, ma questo dipende anche dalle qualità intrinseche del motore alla sua resistenza alla detonazione, del grado di stress termico, pressione turbo, temperatura aria, conformazione della camera di scoppio, numero di ottani del carburante (se possibile, optate per ELF, è l'unica benzina da competizione dalla quale ho visto buoni risultati rispetto alle benzine 98-100 ottani acquistabile presso le pompe).

 

Io mappo molte centraline da competizione (Mectronik, EFI, DTA, TDD, Sauro Team, Sybele, Microtec, Megasquirt ecc) e spesso si ha a che fare con motori elaborati diversamente, quindi le mappe di anticipo e inniezione vanno ricavati sperimentalmente a banco, magari partendo da un progetto simile, si riduce il numero di prove necessarie alla sua ottimizzazione, Non partire da una mappa troppo ritardata altrimenti avrete temperatura allo scarico troppo elevate che potrebbe fare gli stessi danni della detonazione, quindi non al di sotto dei 10° ai bassi giri (di solito, i motori che ho mappato in passato partono da 15-17° ai bassi giri salendo progressivamente verso i 20° nel punto di coppia massima per decrescere leggermente verso il limitatore, ma ovviamente, tutto dipende dai fattori su elencati, mi è capitato anche di avere motori che richiedevano anticipi crescenti fino a potenza massima).  

 

Calcolando che userete un compressore volumetrico (anche qui, permettimi una discordanza di idee: è vero che sono più progressivi rispetto al turbocompressore, ma hanno rendimenti nettamente minori e raggiungere pressioni oltre 1 bar aumenta non di poco le loro perdite meccaniche perché devono girare molto in alto per raggiungere tali pressioni), a questo punto avreste già una certa pressione fin dai bassi giri (pregio assoluto del compressore volumetrico) quasi in una progressione lineare, quindi la massima pressione la raggiungereste in prossimità del punto di potenza massima, altrimenti, se la volete più in basso, dovrete usare una valvola POP OFF o qualche sistema di ricircolo aria (questo è un'altro problema del compressore volumetrico, richiede lo sfiato della pressione in eccesso se essa è ottenuta a regimi inferiori a quello di potenza massima). 

 

Comunque sia, in bocca al lupo per il progetto!!!  Se serve aiuto, io sono disponibile, ciao!

Link to comment
Share on other sites

  • 3 months later...

sarebbe interessante vedere come procede con anche dati e foto del progetto sia dal punto di vista meccanico che elettrico.

unica puntualizzazione io non avrei mai usato un motore smart troppo delicati. mangiano sempre olio, i collettori di scarico originali si crepano e le turbine saltano. 

spero possiate rivedere completamente quel motore prima di usarlo in pista. in bocca al lupo

Link to comment
Share on other sites

  • 6 years later...

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share



×
×
  • Create New...