Vai al contenuto

ETP Solutions sarà chiuso per ferie dal 9 al 22 Luglio 2018.
Ci scusiamo per il disagio ed auguriamo a tutti buone vacanze.

  • Promozione valida per il 2017
    I clienti in Italia e Svizzera possono ricevere il kit completo (Genius e Trasdata) pagando circa 200€ al mese per 24 mesi.
    Investimento iniziale zero, risultati subito e garantiti, contattaci per maggiori informazioni +41.76.802.82.31 (anche Whatsapp).

    Abbonamenti forum
    Informazioni sui prezzi e modalità degli abbonamenti mensili per abilitare il download dei file dal forum.

    Corsi di rimappatura centraline
    Rimani aggiornato sulle date dei corsi di formazione per chip tuning.

    Database online
    Elenco di tutte le centraline con aumento di potenza e riduzione di consumi, compra un file originale o modificato tramite internet.

    Installatori autorizzati ETP
    Diventa un nostro installatore! Offri tutti i servizi di programmazione in massima sicurezza e velocità.

    Prodotti
    Visualizza i nostri prodotti, sicurezza totale per la programmazione centraline.

    Servizi e modifiche offerte
    Elenco delle modifiche disponibili da ETP e dagli installatori certificati.

vinnyturboracing

limite della pressione rail

Recommended Posts

salve a tutti, so gia come mi risponderete, parto prevenuto perche e' sempre stato cosi, purtroppo avoglia a usare il tasto cerca, escono 3000 messaggi da leggere e il tempo per leggirli non e' illimitato per me, ci ho provato ma dopo 500 mi sono stancato allora provo a farvi domande sperando in una buona anima, la pressione del rail a parte oltre i 1350 bar, fino a quanto puo' essere aumentata nel parzializzato? mi spiego meglio(faccio un esempio con dei valori a caso) e' possibile aumentare la pressione rail nel momento in cui si trova a 500 bar, portarlo a mille? cioe' la pompa, al minimo fino a quanto meccanicamente ha la capacita' di erogare? posso dargli 700 bar invece di 300? lasciamo stare la quantita gasolio ecc, vorrei sapere piu o meno la portata reale massima della pompa, sulle edc15, spero di essermi spiegato bene! ovviamente poi mi sembra di aver letto di rimanere all'incirca all'ottanta % di possibilita per rimanere nei limiti di affidabilita' della pompa!, mi sembra!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

la pompa per mandare piu' gasolio usa una parte della potenza motore, quindi piu' sforza la pompa, maggiore sara' la forza che toglie al motore...

poi gli inietori con un tempo di iniezione basso, ad alta pressione, possono essere piu' sotto stress che alle alte pressioni...

se la mappa è stata concepita in quel modo, ci sara' un motivo...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

grazie a chi mi ha risposto, volevo intendere l'80% del 100% o meglio se la massima portata e' 100 arrivo fino a 80,e' buona cosa insomma, e poi scusa DJ, forse volevi dire un altra cosa? perche:iniettori con un tempo di iniezione basso, ad alta pressione, possono essere piu' sotto stress che alle alte pressioni... mi sembra che significa un altra cosa, las mia domanda nasce dal fatto che magari in una modifica si puo' adottare una strategia di uso della pressione rail fino alla soglia consentita per poi cambiare i tempi nel momento in cui non si ci arriva con la quantita' iniettata attraverso la pressione, ovviamente bisogna modificare anche i tempi, pero diciamo in rapporto, meno tempo di iniezione e piu pressione, a partita di qaltita iniettata, sempre nei limiti cosi che si cerca di evitare la fumosita a compenso di una maggiore qualita di combustione. poi ovviamente qui c'e gia chi sa cosa o non cosa fare o e' meglio ecc, pero ho esposto il mio pensiero!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

di questo argomento il forum ne è pieno, e sen'è discusso tanto.

io resto dell'idea che un aumento della pressione rail rispetto allo specifico porta pochi benefici...

ci sono poi degli studi sulla differenza di nebulizzazzione con l'aumento di pressione...

la mia teoria rimane la piu' classica, aumentare la quantita' gasolio con il tempo e non con la portata...(anticipando l'iniezione ovviamente)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Chissà perchè le case costruttrici col passare degli anni hanno aumentato, vedi Bosch, la pressione da 1350 bar a 1600... certo che si leggono certe castronerie mostruose!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

maggior nebulizzazione=miglior combustione=maggior potenza=minor consumo

non è difficile

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Chissà perchè le case costruttrici col passare degli anni hanno aumentato, vedi Bosch, la pressione da 1350 bar a 1600... certo che si leggono certe castronerie mostruose!!!

A quali castronerie ti riferisci?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

forse si riferisce a quello che diceva dj....

percio sotto la mia cio messo il rail e igniettori della 147

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Quanto detto da dj non è errato. Se fai una mappa normalissima meglio partire dall'incremento dei tempi di inizezione. Tu hai fatto un upgrade più ampio, che ha i suoi benefici, ma alzare la pressione rail, non so, del 5% com'è uso comune, non è che abbia poi tutti sti benefici

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

dott. ma io nn dicevo che era il contrario ,le case è vero che hanno aumentato la pressione ma non solo da mappa..

cmq io cosi ho ridotto tantissimo i consumi con un buon aumento di potenza.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Da recenti prove fatte su una mappa da me rispolverata,il rail con i relativi bit,insieme con le altre mod ai tempi e anticipi,ti danno un risultato prestazionale veramente notevole.Forse siamo sui 50cv in +(e tutta catalizzata tra l'altro,per ora) su un jtd 115cv.Alla fine assaggerà il banco.

Il rail ha fatto la sua parte alla grande.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Si sono d'accordo con entrambi, però la pressione rail deve essere incrementata veramente tanto per avere i suoi effetti positivi in termini prestazionali. tanto che a quel punto conviene intervenire anche sugli iniettori. Se però si aumenta poco, i benefici sono realmente pochi, tanto che conviene agire prima sulle mappe di iniezione. a quel punto se non si arriva all'obiettivo desiderato si incrementa la pressione rail. Dipende dalla preparazione che si deve fare...

Io ho sempre detto che in termini di prestazioni serve e anche tanto incrementare la pressione rail (non fraintendetemi) ma va fatto quando serve e nel modo giusto

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Concordo e ringrazio del tuo intervento.

Su tutti i forum si é discusso di tutto e di tante chicche,ma mai nessuno che ha dato certezze su queste dannatissime mappe map2 e 1xboostxgiri che in sintesi non é chiaro da quanto partono e arrivano graficamente in mappa e in realtà,alle volte ci sono le prime curve inattive in map1xbxgiri di un jtd €3.

Ma questo é un o.t.,anche se poi ha ricongiunzioni al rail.

Spero nel miracolo della giusta informazione.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
studiati il 2d per bene e avrai la soluzione...

la prima cioé map2xbxg ha il brackpoint a 2766 giri(..lo leggo da map2-quella degli anticipi),quindi do per certo che si fermi a quei giri.

E' map1xbxg che mi lascia il tarlo in testa.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
Da recenti prove fatte su una mappa da me rispolverata,il rail con i relativi bit,insieme con le altre mod ai tempi e anticipi,ti danno un risultato prestazionale veramente notevole.Forse siamo sui 50cv in +(e tutta catalizzata tra l'altro,per ora) su un jtd 115cv.Alla fine assaggerà il banco.

Il rail ha fatto la sua parte alla grande.

quanto 50cv? direi che prima di arrivare a dire certe cose bisognerebbe fare una rullata seria.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

quanto 50cv? direi che prima di arrivare a dire certe cose bisognerebbe fare una rullata seria.

E' nei programmi.Alla fine sarà fatto.L'auto ce l'ho sotto mano solo virtualmente.Sono al momento presunti.Comunque considera che io ne ho 158,16 al banco.Come valori di mappa gli ho dato abbastanza in scia ad alcuni file più prestanti che ho avuto.Il toccasana é stato proprio l'argomento del topic,la pressione rail.Mi sono fermato a 1470 e ho toccato i bit.

Il rail fa e tanto.

Rullera,rullerà.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

E' nei programmi.Alla fine sarà fatto.L'auto ce l'ho sotto mano solo virtualmente.Sono al momento presunti.Comunque considera che io ne ho 158,16 al banco.Come valori di mappa gli ho dato abbastanza in scia ad alcuni file più prestanti che ho avuto.Il toccasana é stato proprio l'argomento del topic,la pressione rail.Mi sono fermato a 1470 e ho toccato i bit.

Il rail fa e tanto.

Rullera,rullerà.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

la prima cioé map2xbxg ha il brackpoint a 2766 giri(..lo leggo da map2-quella degli anticipi),quindi do per certo che si fermi a quei giri.

E' map1xbxg che mi lascia il tarlo in testa.

I Jtd usano l'iniezione pilota fino a 2766 giri, quindi le mappe lavorano in funzione di essa.

La prima che si incontra scorrendo lavora da 2766 fino a 4500 giri la seconda da 0 a 2766.

Negli assi c'è pressione rail (fino a 1600 bar) e mm3 di gasolio iniettato.L'unita che si legge nella tabella è il tinj.

Le mappe anticipo lavorano di conseguenza.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

macchina originale,banco della Soft-Engine.Con calma cerco la rullata e te la mando in pm.

Comunque,sono numeri insignificanti.Non c'é nulla di straordinario secondo me.

E che io sono abituato al mio mapaptore,per ora ex :D ,che ha il "mouse pesante ".

Dai,non ha troppa importanza per me.Quando rullerà,vedremo che ne uscito fuori.Quello che sarà,sarà sicuramente tanto comunque.Se chi la guida si sbaglia nel presumere i cv,penso anch'io sia di poco, in %.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

I Jtd usano l'iniezione pilota fino a 2766 giri, quindi le mappe lavorano in funzione di essa.

La prima che si incontra scorrendo lavora da 2766 fino a 4500 giri la seconda da 0 a 2766.

Negli assi c'è pressione rail (fino a 1600 bar) e mm3 di gasolio iniettato.L'unita che si legge nella tabella è il tinj.

Le mappe anticipo lavorano di conseguenza.

Grazie intanto per la risposta,che é simile a quella che si trova sui vari topic.Già che lo dici anche tu,per me é un avallo in più.Onorato quindi della tua risposta.

Però,perché le mappe graficamente sono uguali?Cioé perché map1xbxgiri ha le stesse curve e gli stessi valori tabellari nelle prime curve della sua mappa precedente(la2xbxg)?

Forse che in mappa va da zero a 5400.(pardon..4500).o quello che é(ora non ce l'ho sott'occhio)e le prime curve fino a 2766 giri sono inattive?

Già che ci sei puoi completare sta faccenda?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Lascia stare i giri che nelle scale non ci sono.Nelle scale ci sono pressione rail e mm3 di gasolio.

La stessa situazione di pressione rail e mm3 di gasolio iniettato me la posso trovare sia sopra che sotto i 2766 giri. lascia stare ecm, per mappare a dovere serve un altra mentalita'.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

grazie della dritta.La logica vorrebbe che uno mappasse in map2xbxgiri esempio da 1500 a 2766 giri,lasciando originali le prime curve,e continuando in map1xbxgiri mappando subito dalla prima curva.Solo che vedendo graficamente quelle curve o tabelle,istinitivamente viene da frenarsi a farlo ,anche perché si darebbe da subito un valore importante.L'istinto mi frena di farlo e mi rassegno a fare comunemente a molti le curve uguali.

Che ne pensi?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
grazie della dritta.La logica vorrebbe che uno mappasse in map2xbxgiri esempio da 1500 a 2766 giri,lasciando originali le prime curve,e continuando in map1xbxgiri mappando subito dalla prima curva.Solo che vedendo graficamente quelle curve o tabelle,istinitivamente viene da frenarsi a farlo ,anche perché si darebbe da subito un valore importante.L'istinto mi frena di farlo e mi rassegno a fare comunemente a molti le curve uguali.

Che ne pensi?

forse non hai capito che i giri motore nn ci stanno su ste mappe.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Avevo già compreso bene quando me lo dicevi prima.Pressione rail e pressione.

Con la curve dei tempi di map1,puoi elargire suggerimenti?Posso provare a fare quello che la logica non fa,quindi frenata dall'istinto di considerarle graficamente uguali?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

utenti inscritti4021 : utenti con le@@10=utenti inscritti 100 :utenti con le @@ x

x%utenti con le@@=[(10x100) :4024]= 0,248508946322067......%.

Noi altri comuni utenti appartenenti al 99,75% potremmo evitare di pizzicarci tra di noi da saccenti quali non siamo.Dj ,secondo quanto é stato divulgato,non é che ha detto una castroneria.Se si cerca bene nei topic giusti, si legge che un aumento del rail riduce certe caratteristiche dello spry che sono opposte a quello che provoca invece l'anticipo,dando la possibilità di eludere questa faccenda.

Quindi consistenti aumenti del rail personalmente interpreto sia consigliabile usarli con tempi lunghi che a sua volta richiedono un po' di anticipo.Il tutto darà prestazioni e meno fumo.

Grazie Morgan..0,24..%

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
.Dj ,secondo quanto é stato divulgato,non é che ha detto una castroneria.Se si cerca bene nei topic giusti, si legge che un aumento del rail riduce certe caratteristiche dello spry che sono opposte a quello che provoca invece l'anticipo,dando la possibilità di eludere questa faccenda.

:wink:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
Avevo già compreso bene quando me lo dicevi prima.Pressione rail e pressione.

Con la curve dei tempi di map1,puoi elargire suggerimenti?Posso provare a fare quello che la logica non fa,quindi frenata dall'istinto di considerarle graficamente uguali?

spiegare quello che devi o non devi fare non è facile e non c'è ne un giusto ne uno sbagliato,io sulle mappature standard do un incremento fisso, una regola che mi sono creato io, che fa contento il cliente come prestazione e fa andare bene la macchina. Se cerchi qualcosa di piu allora devi armarti di computer interfaccia pazienza e tante tante prove..... :wink:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

grazie della risposta,ma in merito a quanto hai risposto non capisco lo stesso.

Facendole come se fossero tutte uguali,per esempio..dalla terza o quarta curva tutte e due le mappe dei tempi,come fosseo uguali,anche a me la macchina va benone.

Se però consideriamo che una arriva a 2766 giri e l'altra parte da lì,concettualmente lo trovo errato per map 1 x boost x giri.Io,concettualmente,la farei partire dalla prima curva a continuazione di quello che é stato dato in map2 x boost x giri.

Vedendo grafici e tabelle io le considero uguali,ritenendo che magari le prime curve di map1x boost x giri siano inattive,

Ripeto,ai fini pratici quindi me ne potrei disinteressare,perché l'auto va bene, che é la cosa che conta,ma non mi piace adeguarmi passivamente senza certezze a un fare comune.

Se si può quindi spiegare ,bene,altrimenti mi consolo già dei risultati ottenuti.

Rinnovo i ringraziamenti e mi scuso se forse non ho capito qualche indizio dato,ma ancora per me questa faccenda non é chiara.Anche levando il discorso dei giri che nei riferimenti non ci sono,i b.point del gasolio hanno lo stesso valore e i valori" z"che escono dal piano cartesiano hanno valori pressocché uguali....

Penso che sperimentare e diagnosi in mano faccia chiarire di più.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

dalle tabelle degli anticipi di un jtd 115v euro 3 si nota la discrepanza dei valori rilevati in 2D nei relativi brackpoint,usando un comune famoso sw.

Se il brackpoint si ferma a 2766 giri in map2,le altre curve immagino siano inattive,a parte il fatto che ho letto che dopo i 50 gradi centigradi della temperatura del liquido refrigerante, tutta la pre-iniezione si disabilita .

post-7741-0-82235100-1305653515_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora
    • 4 Posts
    • 112 Views
    • 18 Posts
    • 2219 Views
    • 8 Posts
    • 634 Views
    • 59 Posts
    • 5470 Views
    • 3 Posts
    • 843 Views



×
ETP Solutions GmbH
Sutermattenweg 8 8932 Mettmenstetten, Switzerland admin@ecutuningperformance.com
Facebook Google+