Jump to content

EcuT

No subscription
  • Content Count

    367
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    10

EcuT last won the day on October 10

EcuT had the most liked content!

Community Reputation

163 100x Grazie!

Recent Profile Visitors

1,135 profile views
  1. Per quanto riguarda la "professionalità" della case madri, personalmente la reputo pari a zero.. Professionalità, qualità, sono stati soppiantate da contenimento costi e marketing. Per quanto concerne il rail, è proprio quello che intendevo dire con il mio primo post. Molti focalizzano su quello, e molti investono tempo su quello(perchè,su alcuni file, trovare tutti i svrl è davvero da bestemmie). A parità di quantità, il guadagno che ho in termini di EOI è scarso, e se voglio perseguire l'obbiettivo di una EOI in tempi ragionevoli, basta modificare un filo la mappa degli anticipi per avere lo stesso risultato. la nebulizzazione è influenzata molto da conformazione degli iniettori, tipo di bobina, numero di cicli, con un basso incremento % IMHO non ho realmente la possibilità di migliorarla in maniera significativa. Per i quanto concerne la difettosità, io parto sempre da una valutazione di Input-output (ho una impostazione mentale tendenzialmente economica).se investo risorse in un prodotto, il prodotto mi deve dare un guadagno. Se monto degli iniettori piezoelettrici, ho( o meglio, si aveva in quegli anni) un guadagno dal punto di vista di velocità ed efficienza del comparto di iniezione. Lo scotto da pagare era una, forse eccessiva, fragilità, e una incidenza di guasti maggiore. Il guadagno per il cliente quale è stato? per i proprietari delle macchine, zero. Se si guarda i consumi reali, si faceva fatica a trovare le differenze, se non in banco prova con la ridicola prova del ciclo combinato. Quando(perchè non era un SE, ma un quando) si rompevano, partivano le prove di contaminazione nel serbatoio: se avevi più di un x% di acqua, pagavi la fattura intera(come se fosse il cliente che metteva intenzionalmente acqua nel gasolio). Sui solenoidi bosch e le pompe cp4 che monta RR, VW e VM.. se avevi un range rover e spaccavi la pompa hp, ti partivano secche sulle schiena 40 ore di manodopera(perchè il tossico in astinenza che ha ideato quel progetto ha previsto che per mollare la pompa e gli iniettori devi scabinare la macchina). a quel punto compro il 4.4l a iniezione indiretta, a 4 bar e una pompa da 300€ in serbatoio, tanto se ogni 100.000km devo tenere conto di 6000 extra di iniettori e pompa, cosa ho risparmiato a comprare il diesel? più o meno niente
  2. non hanno calcolato i tempi appunto perchè non avevano previsto che qualcuno alzasse il rail sopra i 1600, infatti il risultato è che se alzi il rail con la mappa tempi originale hai in pratica aumentato la IQ senza aumentare la mappa tempi iniezione.. di poco, ma di qualcosa.. Se guardi le alfa 147 con le edc15, la mappa tempi aveva le ultime colonne tutte a 70mm. la tecnica di aumentare la pressione so per certo che come risultato è far fare fatturato. e sinceramente, grossi risparmi di carburante non so dove li vedano io ho l'officina piena(e non scherzo) di iniettori rotti/grippati, pompe HP rotte.. per non parlare delle combo magiche in cui la limatura della pompa hp fa fuori tutti gli iniettori.. tra v6 gruppo Vw, range rover con i 306dt, motori Vm, 651 mercedes, non se ne salva uno @Tky le gioie delle strategie egr.. EOI 10 gradi dopo il pms...e poi si lamentano dei consumi
  3. @Ecupaghe Perchè il titolo del topic è " mappa calcolata" Parentesi: a cosa serve una mappa calcolata? sul 70% delle ecu bosch diesel dalla edc16 in poi, cambiando 20 bit di numero puoi guadagnare una ventina/trentina di cavalli a seconda della cilindrata. Su alcune auto(le più fortunate) senza toccare di un solo bit la mappa tempi iniezione, senza toccare un driver wish o un limitatore di coppia.. la maggior parte dei tuner, quei 20 bit non li tocca neanche. E ti assicuro che se li toccassero, quanto meno fumo vedremmo dallo scarico, e quante meno pompe HP andrebbero dal pompista La maggior parte dei tuner decalibra la duration map, alza a caso la pressione turbina senza rifare gli assi, e carica pressione e anticipi in quantità. E ci sono tantissime auto che fanno centinaia di migliaia di km senza alcun problema, con questo tipo di modifiche. Ma qui si sta parlando di una mappa calcolata. Questo implica che, devo capire le sue logiche, devo adeguarla con le sue logiche: l'obbiettivo non è "far andare una macchina", ma farla andare il meglio possibile, con i valori più bassi possibili, per far si che la macchina abbia la maggior prestazione. Perchè girare a 3 bar assoluti, rail a 2000, coppie squadrate, tutte le macchine vanno forti. Farle andare uguali girando a mezzo bar in meno, rail originale, è li che si vede la differenza qualitativa del file @Tky il mio è un discorso di efficienza. Alzare il rail ha un pregio teorico: anticipo la EOI, perchè ovviamente a parità di quantità di gasolio, più alzo la pressione minore è il tempo che deve rimanere aperto l'iniettore. però non è un guadagno lineare. prendi la colonna degli 80mm3(teniamo quindi ferma la stessa identica quantità di iniezione). A 600 bar ho 1277us di tempo di apertura.. a 1600 ne ho 912. Aumentando di 1000 bar secchi(cioè il 266% dei 600 bar), risparmio 365us, ergo ho un guadagno del solo 28% per quanto riguarda la diminuzione del tempo di iniezione..Iniettando sempre lo stesso quantitativo di gasolio Il rail spesso sembra una "manna divina", e viene quasi da tutti alzato perchè dovrebbe portare benefici dal punto di vista di efficienza.. Ma a conti fatti, sul rail alzi tanto, per guadagnare poco. E di pompe gasolio con le sfere cotte da diventare viola ne vedo già con il rail originale, senza contare la botta di errori p0087 p0091 p1187 che saltano fuori sulle alfa. Alzo 100 bar sul rail, che è la modifica classica che fanno tutti, ho guadagnato una diminuzione del solo 6% dei tempi iniezione.. se vado a vedere quel 6%, e lo rapporto al total time of injection, viene fuori che ho la stessa EOI lasciando il rail originale e aumentando di neanche un paio di gradi gli anticipi(che poi, sui common rail dopo l'€3, sono tutti posticipati a bestia per ridurre i nox)
  4. Li calcolo semplicemente leggendo la mappa originale lascia perdere che forse i valori non sono identici (ho preso un altro 147 che magari ha qualche numero diverso, ma è una mappa ori di casa madre) Se passando da 1400 bar a 1500, riduco il tempo di iniezione da un 4.38% ad un 6.46%. se alzo da 1600 a 2000, dici che risparmio il 30% di tempo di iniezione? come è possibile? per risparmiare il 30% del tempo di iniezione, a 80mm3, devo passare da 600 bar a 1600, su mappa originale..
  5. parentesi sul rail: alzando di 400 bar il rail, ad alte IQ, si dimuisce il tempo di iniezione di uno scarso 12%. a basse iq, si guadagna da un 16 ad un 18%. 400 bar, su queste pompe, sono veramente tanti.. Se si sta su aumenti più umani(i classici 100bar ad alte iq), si guadagna un 4%. O per meglio dirla, a parità di tempo di iniezione, puoi iniettare circa 3 mm3 in gasolio. vale la pena perdere tempo a moddare una mappa rail, con tutti i suoi limitatori e SVRL, per questi guadagni? secondo me, no
  6. verifica la correzione degli iniettori e le letture delle pressioni sul rail il singhiozzo(se repentino) è più facile che sia un problema di mancanza di gasolio
  7. è lì pronta e fatta se vuoi..basta caricarla verifica il tuo SN ma a memoria è giusta..il 138-889 è il più comune sulle 159
  8. adesso per fortuna c'è il bench, quante bestemmie per pigliare la sfera 😁🤣 Comunque, non fai prima a caricarla e fare una diagnosi, parametri reali, e vedere intasamento dpf ed apertura egr?
  9. se alleghi i file, non li posso leggere.. se scrivi sul post Hw e sw, lo tiro giù da banca dati
  10. posta sw e hw della tua centralina
  11. è una edc16, il valore massimo della mappa "egr demanded on maf "si usava sulla edc15.. sulla 16 si portano a zero le mappe hysteresis. comunque non escludere che il problema possa essere meccanico.. se l'egr è intasata, bloccata aperta, o trafila, puoi disattivarla quanto vuoi da mappa, ma i 10km/h non li superi.. Prima di fare questi interventi, comunque è sempre consigliabile verificare la meccanica dell'auto: egr che sia funzionante e pulita, swirl che non siano sboccolate o saltate..
  12. volendo non servirebbe neanche disattivarle da mappa, nel senso che lasciando il motorino collegato (che gira a vuoto e non comanda niente) non avrà nessun errore cmq per disattivarle vai in 2d, ti trovi la mappa limitatore pressione rail, poi coppia in avviamento, poi la mappa swirl(poco più avanti), è una 16x14, la riconosci perchè dopo il 2o breakpoint ha 16 volte zero
  13. Salve, qualcuno ha la possibiità o sa come decriptarmi un file di una 848, che ora è in formato ddg? devo scriverlo su una 5am hw610 ma ovviamente non posso caricarlo criptato. Grazie a tutti
  14. Buongiorno qualcuno ha una soluzione per fare l'immo off ad una IAW 5am HW 610 di una gp800 gilera? Allegato l'ori Grazie ori.zip
  15. Ciao a tutti ho pensato ad aprire questo topic di questo relativamente "nuovo" tools su mercato. Qualcuno di Voi lo usa? Ultimamente stanno rilasciando una buona dose di update.
×
×
  • Create New...
ETP Solutions GmbH
Sutermattenweg 8 8932 Mettmenstetten, Switzerland admin@ecutuningperformance.com
Facebook Google+