Jump to content

rvivi2

No subscription
  • Content Count

    15
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0 Cattivo!

Recent Profile Visitors

346 profile views
  1. io farei fare pure tanti step ma con la centralina obsoleta che ho, quello si romperebbe le scatole di stare dietro a me XD se potessi fare da solo sarebbe meglio apprezzo tantissimo questo tuo ultimo messaggio perchè mi da modo di capire un buon modo di lavorare sui motori e mi apre gli occhi su altri fattori molto importanti da tenere in considerazione. Ti dirò la verità, io sapevo benissimo di questa cosa dei gas di scarico ed anche del fatto che chi prepara e anche il fabbricante stesso utilizza la lettura delle temperature di scarico per regolare la miscela proprio perchè oltre certi range si rischia grosso per quanto riguarda l'affidabilità e la longevità del motore...... effettivamente è un auto che mi deve durare tanto. Aggiungo solo che comunque io non sono un tipo da pista (considerata l'auto poi) e soprattutto non sono un tipo che sta sempre a tavoletta quindi diciamo pure che non arriverei praticamente mai a cuocere un motore con anche 13.5 :1 che è il massimo rendimento per il mio motore a livello di potenza assoluta...... considera che io al massimo faccio una stirata e via e mai andato anche in autostrada a tavoletta fisso... ci arriverei per pochi attimi poi mollerei (la benzina costa ahahah) lo sfizio è solo quello di avere un auto prestante sotto al culo ..... magari sarò ripetitivo perchè in altri topic l'ho detto ma è come la ferrari: hai tanti cavalli sotto al culo ma ci camminano sempre piano ..... la mia idea è piu o meno la stessa eheh.... ad ogni modo questo fattore delle temperature di scarico non lo sottovaluterò sicuramente certo che comunque se l'auto mi scende sotto il 12 come valore , direi che sto innaffiando i pistoni come un fioraio ma con la differenza che l'acqua non costa quanto la benzina XD però se prima ero convinto di farmi mettere 13.5 adesso mi sto ricredendo proprio .... penso che 13:1 a sensazione potrebbe andare però cercherò di fare le cose + a modo
  2. Ma quelli lo hanno dei veri e propri tappi.... nello scarico Ad ogni modo un sicuro 12 e 8 me lo faccio mettere
  3. Considera che ho una linea scarico con collettori in acciaio . Catalizzatori 200 celle . Centrale diretto e terminale sportivo omologato. Poi le modifiche meccaniche fondamentalmente consistono nell aumento della pressione del volumetrico.
  4. ragazzi allora , un tizio ha fatto un test nel banco a rulli ed è risultato che con afr a 13/ 13 .5 la mia auto dava la potenza massima maggiore (picco massimo di cavalli) e la migliore curva di erogazione..... salendo sopra il 13.5 si scendeva così come ingrassando di piu...... consideriamo che la stechiometria perfetta è 14.7 ..... direi che non è magra a 13.5 12.5 sarebbe ottimo ma se a banco quel ragazzo ha tirato circa 10 cavalli in piu passando dalla miscela di casa ad una miscela a 13.5 direi che sarebbe da tenere in considerazione no?
  5. aimè no! se qualcuno un giorno lo saprà , mi farebbe piacere saperlo
  6. ma è possibile programmare l'auto mentre si prova su strada per correggere in tempo reale la stechiometria??? io ho letto che è possibile farla ,... se si potesse fare in tempo reale sarebbe facilissimo avendo il display con la wideband che mi dice in tempo reale come va l'auto :S
  7. vorrei piu che altro capire se è possibile avere una linea guida sul lavoro che c'è da fare , così da poter supervisionare l'eventuale preparatore che me la aggiusterà.....vorrei capire quanto possano incidere i valori sul rapporto stechiometrico e quali sarebbero gli step giusti per affinare al meglio il giusto tempo di iniezione.... esempio pratico di quello che voglio dire: se la mappatura ad ogni step di incremento giri ( a pieno carico) aumenta di "20 " io per smagrire tanto quanto basta per arrivare al mio obiettivo , dovrò utilizzare un valore di 19? oppure 15? oppure 10? Cioè avere un valore ipotetico sul quale iniziare per arrivare al fatidico 13,5:1 :S allo stato attuale sono molto lontano da quel valore , quindi di quanto potrei abbassare i tempi di iniezione? Oltretutto quali altri parametri andrebbero toccati oltre quelli di anticipo e di iniezione? non credo ci sia molto da fare su un motore con compressore volumetrico.Che programma potrei usare per provcare a capire come fare una mappatura ad un benzina? mi piacereb be andare dal preparatore con delle competenze perchè a quell'auto ci tengo troppo oltretutto so benissimo che non potrò ricavare molto come cavalleria , ma a me non interessa avere chissà chè dalla centralina, ma solo avere un rapporto stechiometrico corretto per consumare meno ed avere la PIENA EFFICIENZA DEL MOTORE senza sprecare prezioso nettare verde che costa parecchio
  8. è una mercedes 200 kompressor con 186 cavalli originali.... ho fatto diverse modifiche all'auto puleggia da 23 cm diametro scarico completo con catalizzatori 200 celle e centrale diretto e terminale omologato. filtro bmc intercooler aria acqua (ibrido creato da me) candele iridium . E altre piccole cosette il preparatore alla quale ho fatto fare la centralina comunque mi avrebbe dato disponibilità per affinare la centralina una volta montata la wideband.(anche perchè è uno dei migliori e piu conosciuti , però visto che l'ho pagato poco mi ha fatto una mappa "generica" e magari ha esagerato con i tempi di iniezione )...... tuttavia ancora non ci sono andato, perchè vorrei capire un po come funziona la programmazione sui benzina...... se non sbaglio ad ogni 500 giri motore si può associare un valore per i tempi di iniezione, giusto? Quanto si dovrebbe diminuire all'incirca per poter sperare di ottenere quello che ho chiesto nel precedente post? Considerate che non è possibile fare le prove in tempo reale, ma ci vuole ogni volta di smontare la centralina e scriverla a banco..... cosa mi consigliate di fare? ps: sicilia- provincia di trapani
  9. salve a tutti, non so se sia il posto giusto per esaminare questo argomento: premetto che ho già avuto sviluppata una mappatura da un preparatore qui nella mia città . Tuttavia non ho sentito grandi incrementi nello spunto. Ho sentito solo una prontezza maggiore. Adesso ho montato una sonda wideband della innovate motorsports che mi permette con assoluta accuratezza , di conoscere le parti di ossigeno per parte di benzina (rapporto stechiometrico) purtroppo ho notato che con un bel kickdown l'auto scende anche a 11 (ho letto anche 10.8 una volta) . Praticamente l'auto lavora a piena potenza a 11:1 o a 12:1 che comunque sono valori di iniezione troppo grassi.... praticamente sto pisciando dentro i cilindri andando pure meno di quanto potrei ........ che cosa potete consigliarmi per la prossima volta che la porterò a mappare? cosa posso fare per cercare di portare l'auto a pieno carico a valori di 13.5:1 ? (non chiedetemi perchè quel valore... spiegazione lunga) purtroppo quella centralina che ho io , va programmata a banco e non con vari cavetti..... quindi non posso farlo io vorrei sapere inoltre dagli esperti, se è normale che l'auto a basso carico lavori con valori sui 15/15.5 :1 quindi tendenzialmente magra parliamo di auto benzina ovviamente da circa 220 cavalli
  10. ragazzi sono ore che cerco e tento di installare programmi ma non ne vuole sapere!!! il problema praticamente è che io installo i driver e lui mi dice pure che sono pronti all'uso. guardo nella gestione dispositivi e delle " porte seriali" neppure l'ombra!!! ho installato tante versioni ma nessuna mi riesce a creare queste porte.... premetto che ho gia installato fiat ecu scan e la elm su un windows 8 e mi funziona correttamente, ma li non riesco a fare funzionare la registrazione in questo portatile vista invece funziona fiat ecu scan con la registrazione ma non riesco a installare i maledetti driver per elm..... che fare?
  11. salve a tutti , ho una mercedes modello w210 del 99 200 kompressor e vorrei collegarci la mia elm...... quale programma dovrei usare per accedere all'auto so bene che ci vuole lo spinotto rotondo dello stardiagnosis però il mio dubbio è il modello di auto che ho...... ho la centralina quella che bisogna dissaldarla per riprogrammarla . Qualcuno sa dirmi con quale programma posso leggere specificamente il mio modello e motorizzazione di auto ? grazie ps: ho solo fiatecuscan con la quale diaggnostico l'alfa 156 ma per la mercedes non so proprio quale programma usare
  12. grazie della risposta ma non credo di avere tutti quei soldi da spendere per un auto del 2000 . La mia non ha il can bus e onestamente puntavo a qualcosa di piu economico ed anche se incompleto , mi permetta di " giocare" a guardare i valori o errori dell'auto. Se lo facessi di professione probabilmente comprerei quelli li. ma io voglio imparare per hobby e quello non è un prezzo accessibile a me dato che al momento sono pure disoccupato XD
  13. ragazzi salve a tutti. Sono nuovo ed è da giorni che leggo in giro per conoscere questo mondo completamente nuovo. Sono strapieno di domande ma vorrei iniziare dal semplice.La diagnosi con l'elm rispetto alla programmazione penso che sia più semplice per iniziare a capire come funziona il " sistema" però noto che tutti qui sembrate avere un livello di conoscenza base superiore al mio . io vorrei sapere quale elm comprare tra le tante che ci sono e soprattutto in che modo mi metto in connessione con la mia alfa 156 del 2000 ? Non mi va di comprare una elm tra le tante e poi avere problemi di connessione perchè ho comprato una cagata. oltre a fiatecuscan e la elm327 cos'altro serve? Servono dei driver per permettere al computer di riconoscere la periferica elm o no? fatemi capire per bene.... io ancora non ho acquistato la elm ma vorrei presto farlo!!!!! Se potete datemi un link di una elm sicuramente funzionante e ve ne sarò grato
  14. ciao a tutti , mi chiamo Riccardo ed ho 25 anni il mio lavoro non lo scrivo .... in vista di prospettive migliori eheh posseggo un' alfa 156 anno 2000 2.4 jtd da 136 cavalli (che non si vedono proprio) una mercedes classe E amg mi sono iscritto principalmente perchè ho scoperto la possibilità di entrare nelle centraline tramite cavi economici e poter non solo fare diagnosi e vedere la presenza di errori e correggerli o addirittura vedere in tempo reale tramite pc come si comporta l'auto a motore acceso ... tipo misuratore massa aria in lettura , pressioni varie di turbo e common rail ecc ma addirittura la possibilità di poter toccare le curve di erogazione di un motore attraverso le rimappatura...... riguardo alle mappature non ho mai riprogrammato ma conosco i concetti su cui lavora un motore e non sono proprio " un caso disperato" vorrei capire però come fare per collegarsi con l'auto in tutta sicurezza , conoscendo passo passo tutte le operazioni per estrapolare il file originale dell'auto e poterlo "studiare" mi appassionerebbe tantissimo poter comunicare con l'auto e correggere tutte le fasi del ciclo diesel e del ciclo otto...... in questo forum mi aspetto di conoscere GRADUALMENTE come collegare una elm con un fiatecuscan e successivamente comprare un galletto e conoscere i software utili a leggere estrapolare e modificare le mappe qualcuno si prenderà la briga di aiutare un pover appassionato a poter dialogare con la propria auto in sicurezza? Se qualcuno mi insegnerà per bene come fare il tutto in sicurezza e mi guiderà all'acquisto del cavo giusto (ancora non ho comprato nulla) ed ai programmi giusti , sono disposto anche a comprare qualche mappatura professionale solo per il gusto di confrontarla e studiarla e tutto questo solo per passione e soprattutto perchè mi fido piu di esperti in rete che non dei meccanici....... soprattutto io voglio VEDERE quello che vado a mettere sulla mia auto e non andare dal primo che capita e sentirmi dire "andrà a booomba " senza poter vedere che mi ha caricato la pressione della turbina a 2.2 bar o a raddoppiarmi il rail o a mettermi anticipi eccessivi che mi faranno detonare tuto e con questo penso di essermi presentato parecchio chi se la sente di farmi da mentore indicandomi i giusti topic da seguire e leggere?
×
×
  • Create New...
ETP Solutions GmbH
Sutermattenweg 8 8932 Mettmenstetten, Switzerland admin@ecutuningperformance.com
Facebook Google+